On Air Stiamo trasmettendo:
Deutschradio con Alessandro Pianti

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Intervista a Ian Shaw

Per due volte vincitore dei Jazz Awards della BBC nel 2004 e nel 2007 come migliore voce jazz maschile inglese. Un cantante che vanta pochi rivali nel panorama vocale maschile a livello internazionale. Per lui sono stati riaperti i leggendari Abbey Road Studios in occasione della  registrazione del suo album uscito nel 2011 " The Abbey Road Sessions".

 

Il 2012 lo vede impegnato nella realizzazione dell' abum "A Ghost in Every Bar" basato sui testi della poetessa americana Fran Landesman. Un intenso, delicato, riflessivo viaggio tra i moti ora oscuri ora tenui dell'anima.

 

La voce di Ian spazia con facilità dalla gioiosa verve del perfetto entertainer a toni più delicati, colori pastello sussurrati con grazia. Questa ampia gamma di timbri e atmosfere lo rendono un cantante completo, rendendo stretta la definizione di semplice cantante jazz. Tra le sue collaborazioni da citare quelle con Quincy Jones, Joh Taylor, Cedar Walton e Joe Lovano.

 

Ian sarà a Firenze il 20 dicembre per un concerto in piano solo (Ian è anche un ottimo pianista) a scopo benefico. Tutti i dettagli su www.idealfirenze.it oppure www.aimafirenze.it.

 

Ian Shaw è già stato ospite di radiogas. In occasione del concerto del 20 dicembre, ci sarà l'opportunità di intervistarlo di nuovo. L'intervista sarà trasmessa nello spazio di radiogas dedicato al jazz, nella rubrica Jazz&Dintorni in onda ogni venerdì sera all e22,30. Stay tuned!

 

 

ULTIME NEWS

Jamie Saft a Ferrara in Jazz 2018 – 2019
Comunicato stampa
Leggi tutto

SOUNDS ON FRIDAY XII Edizione
Comunicato stampa
Leggi tutto

JAMIE SAFT al Pinocchio Jazz
Comunicato stampa
Leggi tutto

Referendum di Radiogas 2018
Commentato da Marco Monzali
Leggi tutto

Referendum radiogas 2017
Commentato da Marco Monzali
Leggi tutto

The Trongone Band – Keys To The House
Recensione di Lorenzo Allori
Leggi tutto