On Air Stiamo trasmettendo:
Gas Station con Alessandro Pianti

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



La Gnosi delle fanfole al Pinocchio Jazz di Firenze

 

Sabato 15 dicembre 2018 - ore 21.45

 

 

MASSIMO ALTOMARE - Gnòsi delle Fànfole

20 anni dall'uscita del disco!


Massimo Altomare voce e chitarra

Simone Marrucci chitarre

Ettore Bonafè batteria, vibrafono

Lorenzo Lapiccirella basso

Antonio Masoni piano

Special Guest BARBARA CASINI

 

Massimo Altomare festeggia i 20 anni dall'uscita del disco che nel 1998 realizzò con Stefano Bollani, coautore delle musiche, su testi del poemetto di Fosco Maraini "Gnòsi delle Fànfole". Per il cantante e cantautore fu un amore a prima vista, o per meglio dire a prima "lettura" per questa raccolta di liriche, unica nel suo genere, dello scrittore etnologo, orientalista e grande viaggiatore Fosco Maraini (Firenze 1912-2004). Le poesie di Maraini sono scritte in una lingua inventata, definita dallo scrittore "metasemantica", una lingua in cui la parola assume una forma attraverso stimoli esterni, suoni, colori, musica. Massimo Altomare, classe 1951, di origini scaligere, torna dunque a cantare le "fànfole", coinvolgendo il pubblico che parteciperà al live del Pinocchio Jazz di Firenze sabato 15 dicembre 2018, alle ore 21.45, in un gioco ironico e visionario, con un ensemble di ottimi "complici", che si compone di Simone Marrucci alle chitarre, Ettore Bonafé alla batteria e vibrafono, Antonio Masoni al pianoforte, Lorenzo Lapiccirella al basso e una special guest come Barbara Casini.

<

Era il 1998 quando una frase di Maraini a proposito delle FANFOLE: "Bello sarebbe cantarle" mi convinse a buttarmi nell'impresa di musicarle e quindi di cantarle come si augurava l'autore. Il compito era arduo e chiesi aiuto ad un giovane amico, grande musicista e, come me, sempre pronto a giocare (in inglese suonare e giocare si traducono entrambe con to play).

Il personaggio in questione era Stefano Bollani e s'innamorò immediatamente del progetto.

Ispiratissimi, componemmo molto velocemente i brani per farli sentire a Fosco, che li apprezzò e che da quel momento divenne nostro consulente e sostenitore.

E' stato presente più di una volta ai concerti della "Gnosi" con Mieko, la moglie, e mi porto ancora nel cuore il suo sguardo divertito e pieno di gratitudine nei nostri confronti, per aver realizzato il suo fanfolesco sogno>>. (Max Altomare)

 

Per saperne di più:

www.pinocchiojazz.it

ULTIME NEWS

GRANDE JAZZ TRA FIRENZE E FERRARA
Di Marco Milanesi
Leggi tutto

ANTONELLO SALIS / ANTONINO SIRINGO
Al Pinocchio Jazz
Leggi tutto

Referendum di Radiogas 2018
Commentato da Marco Monzali
Leggi tutto

SARA BATTAGLINI “Dalia Trio” e FRANCESCA GAZA “Lilac for People”
Al pinocchio Jazz XXV Edizione
Leggi tutto

Referendum radiogas 2017
Commentato da Marco Monzali
Leggi tutto

The Trongone Band – Keys To The House
Recensione di Lorenzo Allori
Leggi tutto