On Air Stiamo trasmettendo:
Gas Station con Alessandro Pianti

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Referendum Radiogas 2020

 Ecco i risultati del refefendum interno di Radiogas
 MIGLIOR ALBUM INTERNAZIONALE
1) BRUCE SPRINGSTEEN "Letter to You"

 
 
2) FONTAINES D.C. "A Hero's Death" e STROKES "The New Abnormal"
4) AC/DC "Power Up" e TAME IMPALA "The Slow Rush"
6) ALGIERS "There is no Year", BOB DYLAN "Rough and Rowdy Ways", FLAMING LIPS "American Head", FLEET FOXES "Shore", IDLES "Ultra Mono", MARK LANEGAN "Straight Songs of Sorrow" e NEIL YOUNG "Homegrown"


Springsteen sta al nostro referendum come Hamilton alla Formula 1: se c'è, vince. E la quarta volta che il Boss s'impone nella categoria più importante, e la seconda consecutiva. E questa, va detto, è la vittoria più meritata dato che "Letter to You" è senz'altro l'album migliore che l'eterno ragazzo del New Jersey ha prodotto negli ultimi 15 anni, un album pieno di energia e belle canzoni che ci mostrano un artista ancora vivo e tutt'altro che seduto sui suoi allori. Unico rammarico, il suo reverentissimo nome ha tagliato la strada a quell'autentico capolavoro che è "A Hero's Death" dei Fontaines D.C., un album che non esito a definire come il più bello degli ultimi dieci anni: forte, denso, scuro come in passato solo i Joy Division erano riusciti a fare. E il miglior podio della storia del nostro referendum si completa magnificamente con il lavoro di Casablancas & C., un disco perfettamente in linea con le cose migliori fatte dalla band newyorkese. E' stata un'annata ricca di belle uscite: citazione d'obbligo per i risorti Flaming Lips, i tostissimi Idles, l'eccellente Lanegan, gli immortali Dylan & Young. Sì, la musica è stata la cosa migliore di questo infame 2020.

 
ALBO D'ORO - 2007 Radiohead "In Rainbow" 2008 Sigur Ros "Meo Suo I Eyrvumuld" 2009 Pearl Jam "Backspacer" 2010 Peter Gabriel "Scratch My Back"/Bruce Springsteen "The Promise" 2011 Adele "21" 2012 Bruce Springsteen "Wrecking Ball" 2013 David Bowie "The Next Day" 2014 Foo Fighters "Something From Nothing" 2015 Blur "The Magic Whip" 2016 David Bowie "Blackstar" 2017 Depeche Mode "Spirit"/Gorillaz "Humanz" 2018 Ben Harper & Charlie Musselwhite "No Mercy in This Land" 2019 Bruce Springsteen "Western Stars"

 MIGLIOR ALBUM ITALIANO
 1) FRANCESCO BIANCONI "Forever" 
2) CALIBRO 35 "Momentum" e ZEN CIRCUS "L'Ultima Casa Accogliente"
4) A.A.V.V. "Note di Viaggio 2 (Tribute a Guccini)" e BRUNORI SAS "Cip!"

E il giudizio positivo sull'annata musicale si estende anche alla disastrata scena italiana che, tra la sempre più imponente montagna di merda che la sovrasta, è riuscita a partorire un capolavoro cantautorale degno dei migliori album italiani del secolo passato. Che Bianconi fosse bravo, parecchio bravo, lo si sapeva ma con questa uscita solista ha superato sé stesso e ridato vita da solo alla stagione d'oro della canzone d'autore nazionale. Un disco semplicemente magnifico, ben accompagnato dal secondo posto degli Zen Circus, ormai stabilmente collocati al vertice della produzione italiana con quello che forse è il loro lavoro più completo. Dei Calibro 35 non parlo: non mi hanno mai detto nulla e non me l'hanno detto neanche stavolta. Per fortuna non hanno vinto.  

ALBO D'ORO - 2007 Cristina Donà "La Quinta Stagione"/Gianna Nannini "Grazie"/Franco Battiato "Il Vuoto" 2008 Baustelle "Amen" 2009 Il Teatro degli Orrori "A Sangue Freddo"/Dente "L'Amore Non è Bello" 2010: A Toys Orchestra "Midnight Talks" 2011 Caparezza "Il Sogno Eretico" 2012 Il Teatro degli Orrori "Il Mondo Nuovo" 2013 Baustelle "Fantasma" 2014 Fabi Silvestri Gazzè "Il Padrone della Festa" 2015 Max Gazzè "Maximilian" 2016 Daniele Silvestri "Acrobati" 2017 Caparezza "Prisoner 709"/Bobo Rondelli "Anime Storte" 2018 A Toys Orchestra "Lub Dub" 2019 Vinicio Capossela  Ballate Per Uomini E Bestie"

 

 MIGLIOR BRANO INTERNAZIONALE

 

1) FONTAINES D.C. "Televised Mind"
2) BIFFY CLYRO "Space", FONTAINES D.C. "I Don't Belong" e KHRUANGIBIN "So We Won't Forget"

Arginati dal Boss nella sezione degli album, i Fontaines D.C. straripano in quella dei brani dove conquistano oro e argento con i due gioielli più brillanti del loro strepitoso album. Mi sbaglierò  ma i dublinesi si candidano ad essere la band della nuova decade. Giusto anche il secondo posto per il bel lentone dei Biffy Clyro.

 

ALBO D'ORO - 2007 Amy Winehouse "Rehab"/Eddie Vedder "Society"/Foo Fighters "The Pretender" 2008 Coldplay "Viva la Vida" 2009 Decemberists "The Wanting Comes in Waves"/Editors "Papillon"/Gossip "Heavy Cross" 2010 Gogol Bordello "My Companera"/The National "Bloodbuzz Ohio" 2011 Adele "Someone Like You" 2012 Gotye "Somebody That I Need To Know" 2013 Daft Punk "Get Lucky" 2014 Foo Fighters "Something for Nothing"/Pink Floyd "Louder than Words"/Slash "World on Fire" 2015 David Bowie "Blackstar" 2016 David Bowie "Lazarus" 2017 Unkle & Mark Lanegan "Looking for the Rain" 2018 Gorillaz "Humility" 2019 non assegnato

 

 MIGLIOR BRANO ITALIANO

 

1) FRANCESCO BIANCONI "Certi Uomini"
2) FRANCESCO BIANCONI "L'Abisso", ANDREA LASZLO DE SIMONE "Conchiglie" e ZEN CIRCUS "Non"

Bianconi rules. Anche lui, come i Fontaines D.C. fa il pieno, prendendosi oro e argento tra i brani. Altro podio perfetto, vista la qualità degli altri due pezzi al secondo posto, sia quello di Appino & C. sia quello del talentuosissimo De Simone. Piccolo appunto, io avrei invertito le posizioni tra i due pezzi del leader dei Baustelle, ma va bene lo stesso.

 ALBO D'ORO - 2007 Cristina Donà "Universo"/Marlene Kuntz "Uno" 2008 Jovanotti "A Te"/Baustelle "Charlie fa Surf" 2009 Franco Battiato "Inneres Auge" 2010 Litfiba "Sole Nero"/Zucchero "E' un peccato morir" 2011 Jovanotti "Ora"/Verdena "Scegli Me" 2012 Afterhours "Padania"/Niccolò Fabi "Una Buona Idea" 2013 Elisa "L'Anima Vola" 2014 Fabi Silvestri Gazzè "L'Amore non Esiste" 2015 Max Gazzè "La Vita com'è"/Iosonouncane "Stormi" 2016 Zen Circus "L'Anima non Conta" 2017 Caparezza "Ti fa stare bene" 2018 Maneskin "Torna a Casa"/Thegiornalisti "Felicità Puttana"/Zen Circus "Catene" 2019 Franco Battiato "Torneremo ancora"/Achille Lauro "Rolls Royce"

 

 MIGLIOR ARTISTA EMERGENTE INTERNAZIONALE

Per la quinta volta questa categoria non viene assegnata per eccessiva dispersione dei voti. Il mio Oscar (anzi, Grammy) personale l'assegno ai Murder Capital, altra band irlandese di post-dark (la classificazione è contestabilissima) come i Fontaines.


ALBO D'ORO
: 2007 non assegnato 2008 Fleet Foxes/Amy MacDonald 2009 Get Well Soon/Gossip 2010 non assegnato 2011 Anna Calvi/Laura Marling 2012 Of Monsters and Men 2013 Lorde 2014 Blues Pills/18+/George Ezra/Temples 2015 Algiers/Benjamin Clementine 2016 non assegnato 2017 non assegnato 2018 Greta van Fleet 2019 Billie Eilish

MIGLIOR ARTISTA EMERGENTE ITALIANO

 

1) FULMINACCI e PINGUINI TATTICI NUCLEARI

Come potersi lamentare dell'esito di questa categoria dopo tanti verdetti azzeccati? In fin dei conti i PTN non sono malaccio, Fulminacci l'ennesima mezza sega di cantautore di indie (poco) pop (molto). Niente comunque di particolarmente ignobile, poteva andare peggio. Un nome da seguire? Fwora Jorgensen che, avvertenza, non è svedese bensì un nickname.


ALBO D'ORO
- 2007 A Toys Orchestra/Ministri 2008 Gran Progetto/Le Luci della Centrale Elettrica 2009 Dente 2010 Dente/Esterina/Piet Mondrian/Ufomammut 2011 I Cani 2012 Il Cile/Sycamore Age/Thony 2013 Levante 2014 Omosumo 2015 Iosonouncane 2016 Thegiornalisti 2017 La Rappresentante di Lista 2018 Maneskin 2019 The Andre


 

 Marco Monzali