On Air Stiamo trasmettendo:
Fatti e misfatti con Marco Monzali e Paolo Balestri

Parola di DJ
Causa trasferimento della sede le trasmissioni consuete di Radio Gas riprenderanno solo giovedì 18 Gennaio. In loro sostituzione vanno in onda le nostre selezioni musicali

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Danny Bryant – Big: Live In Europe

Anno di pubblicazione: 2017

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: blues rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: Just Won't Burn


Commento: Non è affatto scontato che un chitarrista cresciuto nell'alveo di un power trio riesca bene nel confrontarsi con gruppi più numerosi. Danny Bryant, corpulento chitarrista britannico, nato artisticamente sotto l'ala protettrice del padre (il bassista Ken Bryant), questa volta ha addirittura deciso di confrontarsi con il formato della big band addizionata da una nutrita sezione fiati. Lui riesce a cavarsela senza troppi scompensi, anche se talvolta dà l'impressione di suonare addosso agli altri e di cercare di riempire degli spazi che però non sono più vuoti come si aspetterebbe (On The Rocks, Take Me Higher). La maestria tecnica non è però mai in discussione ed alcune canzoni sono davvero portentose in questi arrangiamenti lussureggianti ed ingrassati (Just Won't Burn, Unchained, Painkiller). Non è per niente scontato che un Rory Gallagher potesse trasformarsi senza colpo ferire in un B.B. King.


Assomiglia a: Joe Bonamassa, Johnny Winter

Dove ascoltarlo: in una clinica specializzata nel risolvere problemi alimentari.

 Lorenzo Allori