On Air Stiamo trasmettendo:
Marco Monzali

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



HABIB KOITE' & ERIC BIBB Brothers In Bamako

Anno di pubblicazione: 2012

Provenienza: Senegal / U.S.A.

Genere: blues / musica etnica

Voto: ***

Brano migliore: We Don't Care


Commento: Nel 1994 Ry Cooder si recò in Mali per registrare con il grande Alì Farka Touré un disco storico come Talking Timbuktu. Quello fu il ponte ideale steso tra il blues e la musica dei padri. Oggi Eric Bibb, grande bluesman, specializzato soprattutto nela riscoperta della musica rurale del Delta del Mississippi, si è spostato in Senegal per incrociare la propria chitarra con quella di Habib Koité. C'è da dire che la musica senegalese è profondamente diversa da quella maliana. Brothers In Bamako ci mostra una versione gioiosa delle dodici battute, con canzoni spesso cantate in francese, alla quale non siamo certo abituati. Il duo funziona, ma lascia dietro di sé una leggerezza che alla fine pesa sul giudizio finale dell'operazione. Il Blues, quello vero, appare solo nella lunga Foro Bana e nella non banale rilettura di Blowin' In The Wind di Bob Dylan (anche se la scelta della cover, quella sì, è veramente banale). Per il resto siamo più in prossimità della musica cajun della Louisiana.


Assomiglia a: Talking Timbuktu, ma molto meno cupo e triste.

Dove ascoltarlo: Ovviamente per le strade di Bamako, Senegal.

 

 Lorenzo Allori