On Air Stiamo trasmettendo:
Eighties

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



The Word – Soul Food

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: U.S.A.

Genere: gospel, southern rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: Play All Day


Commento: Comunque la pensiate riguardo alla musica di stampo cristiano, il progetto The Word non dovrebbe mancare nella vostra discografia. Nel 2002 i southern rockers North Mississippi Allstars furono raggiunti in studio dalla lap steel di Robert Randolph e dall'organo del jazzista John Medeski, per realizzare un progetto estemporaneo di rivisitazione strumentale di alcuni inni chiesastici. Dopo tredici anni i Word tornano in pista con la stessa formazione di allora (c'è anche Chris Chew al basso, ormai fuoriuscito dai North Mississippi Allstars) ed anche questa volta sono scintille. Per il secondo album il sound è più scintillante, ci sono più brani firmati dai protagonisti e meno tradizionali, soprattutto ci sono anche delle vere canzoni (le voci sono di Amy Helm e Ruthie Foster). La grande protagonista è l'esuberanza tecnica del duo Medeski / Randolph, mentre Luther Dickinson si limita a tessere in disparte un notevole riffing ritmico. Se siete appassionati delle jam e delle fughe strumentali, questo disco fa certamente al vostro caso, altrimenti è comunque un'interessantissima rivisitazione delle radici del soul e del rhythm n'blues.


Assomiglia a:
alla Doug Sahm Band che accompagna un incredibile duetto tra Sam Cooke e Jim Dickinson.

Dove ascoltarlo: nella chiesa più alternativa della città.

 Lorenzo Allori