On Air Stiamo trasmettendo:
Fatti e misfatti con Marco Monzali e Paolo Balestri

Parola di DJ
Causa trasferimento della sede le trasmissioni consuete di Radio Gas riprenderanno solo giovedì 18 Gennaio. In loro sostituzione vanno in onda le nostre selezioni musicali

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Anohni – Hopelessness

Anno di pubblicazione: 2016

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: elettronica

Voto: ****

Brano migliore: Four Degrees


Commento: L'artista un tempo conosciuto come Antony Hegarty ha deciso di prendere le sembianze della cantante transgender Anohni e di abbracciare il verbo della nuova elettronica. Ad aiutarlo troviamo due nomi importanti quali Daniel Lopatin (Oneohtrix Point Never) e Hudson Mohawke, che sembrano avere catturato perfettamente il suo spirito. Per quelli che, come me del resto, si erano un po' stufati del soul glaciale di Antony & The Johnsons, questo album rappresenta una vera e propria rinascita artistica. Hopelessness è infatti quanto meglio realizzato da Antony fin dai tempi di I Am A Bird Now (2005). L'elettronica non è mai invasiva e riesce a mantenere riconoscibile la forma canzone. Non so quanto resterà viva la diva Anohni, ma posso già dire che mi sembra sia meglio di Antony.


Assomiglia a: Oneohtrix Point Never, Antony & The Johnsons

ascoltarlo: nel laboratorio di un tatuatore.
 Lorenzo Allori