On Air Stiamo trasmettendo:
The Boiler - "Planet Country" con Gianluca Sitta

Parola di DJ
Siamo tornati! Stamani riprendono le trasmissioni consuete di RADIO GAS

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Dead Rider – Chills On Glass

Anno di pubblicazione: 2014

Provenienza: U.S.A.

Genere: math rock, post rock

Voto: ****

Brano migliore: Weird Summer


Commento: Ecco un gruppo che sta proponendo qualcosa di decisamente nuovo nel mondo del pop mondiale. I Dead Rider provengono da Chicago (la culla del post rock) e mischiano in modo inedito le ritmiche del math rock con elementi di derivazione "black music". In sostanza il loro è un soul (o funk) bianco con una ritmica decisamente impazzita. Se si aggiunge che la scrittura è sempre di ottimo livello (ascoltate ad esempio New Eyes, Weird Summer o Cry Honey), questo nuovo Chills On Glass è un disco da ascoltare assolutamente. E' la dimostrazione che è ancora possibile osare e che tutto non è stato ancora già sentito.


Assomiglia a: al David Bowie di Station To Station o ai Talking Heads di Fear Of Music, il tutto però suonato da musicisti di area sperimentale.

Dove ascoltarlo: in un allevamento per cani di razza.

 Lorenzo Allori