On Air Stiamo trasmettendo:
Nigthswimming con Claudio Biancalani

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



THESE NEW PURITANS Field Of Reeds

Anno di pubblicazione: 2013

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: post rock

Voto: ****

Brano migliore: V (Island Song)


Commento: Continua il recupero, in colpevole ritardo lo so, di alcuni dei dischi più interessanti usciti nel 2013. Questa è la volta dei These New Puritans che, con il loro Field Of Reeds, hanno bruciato le tappe e percorso in pochissimi anni l'intera parabola artistica dei Talk Talk. In effetti questo disco deve moltissimo all'esempio degli ultimi album della band sopraccitata (Spirit Of Eden / Laughing Stock). La batteria in molte tracce è praticamente assente, mentre in altre tende ad aggiungere una nota di colore più che a battere il tempo; le canzoni sono evanescenti, rifiutano la classica alternanza strofa / ritornello ed anzi si raggruppano in tre lunghe suite, peraltro tra di loro poco riconoscibili. Merita ascoltare / acquistare Field Of Reeds? Assolutamente si, perché di prodotti di questo livello, nella galassia post rock, ormai se ne sentono sempre meno. E' obbligatorio però astenersi se si è amanti di ritmi serrati e rock potente.


Assomiglia a: vedi sopra.

Dove ascoltarlo: in un giardino spazzato dal vento. E' autunno inoltrato e le foglie morte cadono a frotte.

 Lorenzo Allori