On Air Stiamo trasmettendo:
Fatti e misfatti con Marco Monzali e Paolo Balestri

Parola di DJ
Causa trasferimento della sede le trasmissioni consuete di Radio Gas riprenderanno solo giovedì 18 Gennaio. In loro sostituzione vanno in onda le nostre selezioni musicali

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



AMERICAN INDIE (1981 – 1991) - Michael Azerrad

American Indie (1981 - 1991)

Autore :Azzerrad Michael


Arcana Editore Srl

pagg. 479, Euro 25,00
 
Per chi ama il rock alternativo Americano, questo libro è un must. L'autore ci trasporta nel cuore dell'America reaganiana per farci rivivere l'epopea di case discografiche storiche come Sub Pop, SST o Dischord che, con tanta passione ed altrettanta fantasia, hanno costruito un edificio musicale destinato a durare nel tempo. Azerrad, per rendere la narrazione più scorrevole, utilizza l'artificio della biografia di alcuni dei gruppi più influenti degli anni '80.

Sfilano così, in quasi 500 pagine, i Black Flag con la loro rabbia al confine tra hardcore punk e metal, i Minutemen con le loro invenzioni strumentali quasi naif, i Mission Of Burma con il loro college rock manipolato elettronicamente, i Minor Threat con la loro maniacalità straight edge, gli Husker Du con il loro appassionato rock veloce fatto di inni e tanto fiatone, i Replacements con il loro rock anni '70 palesemente stonato s straccione, i Butthole Surfers con le loro bizzarrie zappiane, i Sonic Youth con il loro sperimentalismo fatto di angelico rumore, i Big Black con la loro ferocia consapevole, i Dinosaur Jr con le loro epiche cavalcate chitarristiche, i Fugazi con la loro etica incrollabile, i Mudhoney con la loro furia primigenia e i Beat Happening con le loro filastrocche jingle jangle.

Tredici storie avvincenti all'insegna del motto "Do It Yourself". Senza questi personaggi non ci sarebbe stato il cosiddetto fenomeno "grunge" degli anni '90. Lasciatemi concludere con una mia personale playlist da accompagnare alla lettura:

1) Black Flag - Beat My Head Against The Wall (tratta dall'album My War, 1984);
2) Minutemen - Political Song For Michael Jackson To Sing (tratta dall'album Double Nickels On The Dime, 1984);
3) Mission Of Burma - The Ballad Of Johnny Burma (tratta dall'album Vs., 1982);
4) Minor Threat - Cashing In (tratta dall'album Out Of Step, 1983);
5) Husker Du - Never Talking To You Again (tratta dall'album Zen Arcade, 1984);
6) The Replacements - Unsatisfied (tratta dall'album Let It Be, 1984);
7) Butthole Surfers - I Saw An X-Ray Of A Girl Passing Gas (tratta dall'album Hairway To Steven, 1988);
8) Sonic Youth - Starpower (tratta dall'album Evol, 1986);
9) Big Black - Kerosene (tratta dall'album Atomizer, 1986);
10) Dinosaur Jr - Freak Scene (tratta dall'album Bug, 1988);
11) Fugazi - Repeater (tratta dall'album Repeater, 1990);
12) Mudhoney - Touch Me, I'm Sick (tratta dall'ep Superfuzz Bigmuff, 1987)
12) Beat Happening - Bad Seeds (tratta dall'album Beat Happening, 1985).

Enjoy.


 Lorenzo Allori