On Air Stiamo trasmettendo:
In Rock

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



DEATH IN JUNE - NASCOSTO TRA LE RUNE - Aldo Chimenti

 

Tsunami Edizioni 2010

pagg. 420 - € 35,00
 

Stampato giusto in tempo per essere presentato nel corso della seconda edizione del Fano Moonlight Festival dello scorso luglio, esce, a firma dello storico giornalista di Rockerilla Aldo Chimenti, la biografia ufficiale (tutta in italiano!) di Douglas Pearce/Death in June.
L'autore, con l'aiuto dello stesso Douglas, ripercorre, in ventuno capitoli, trent'anni di storia del progetto che ha dato vita al genere neo-folk (o folk-apocalittico), analizzando i testi come mai nessuno finora, offrendo la possibilità al lettore di riascoltare certe liriche sotto una nuova luce, e questa per me è la cosa più preziosa del libro. Infatti il consiglio che posso dare, a chi farà suo il volume in questione, è di avere a portata di mano l'intera discografia deathinjuniana da accompagnare alla lettura.

L'inizio è per i CRISIS (ai quali sono dedicati ben tre capitoli), la punk
band fortemente politicizzata della quale erano parte attiva Douglas Pearce e Tony Wakeford che, insieme Patrick Leagas, diventeranno il primo nucleo della morte in giugno. Da qui in avanti sarà tutto un susseguirsi di collaborazioni artistiche più o meno importanti, personaggi che vanno e che vengono, fino all'ultima incarnazione come one man band, dalla quale si attende una nuova uscita a breve.
Presenze costanti sono, invece, le figure di Mishima e Genet,
ispirazioni fondamentali sia per la vita artistica che per quella privata di Douglas.

Limitato a mille copie numerate, di cui le prime 199 in una bellissima
edizione extra lusso, il tomo è corredato da due ricche sezioni di foto inedite e, se tutto ciò non dovesse bastare, al tutto è allegato un CD contenente una selezione di brani, estratti da un'intervista radio e dei simpatici spot che annunciano concerti di questo moderno e ribelle menestrello.


Fatelo vostro...prima dell'apocalisse!

 Marco Guadagni