On Air Stiamo trasmettendo:
Gas Station con Alessandro Pianti

Parola di DJ
Le trasmissioni consuete di RADIO GAS riprenderanno regolarmente lunedì 31 Agosto. In loro sostituzione andranno in onda le nostre selezioni musicali.

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



DEATH IN JUNE - NASCOSTO TRA LE RUNE - Aldo Chimenti

 

Tsunami Edizioni 2010

pagg. 420 - € 35,00
 

Stampato giusto in tempo per essere presentato nel corso della seconda edizione del Fano Moonlight Festival dello scorso luglio, esce, a firma dello storico giornalista di Rockerilla Aldo Chimenti, la biografia ufficiale (tutta in italiano!) di Douglas Pearce/Death in June.
L'autore, con l'aiuto dello stesso Douglas, ripercorre, in ventuno capitoli, trent'anni di storia del progetto che ha dato vita al genere neo-folk (o folk-apocalittico), analizzando i testi come mai nessuno finora, offrendo la possibilità al lettore di riascoltare certe liriche sotto una nuova luce, e questa per me è la cosa più preziosa del libro. Infatti il consiglio che posso dare, a chi farà suo il volume in questione, è di avere a portata di mano l'intera discografia deathinjuniana da accompagnare alla lettura.

L'inizio è per i CRISIS (ai quali sono dedicati ben tre capitoli), la punk
band fortemente politicizzata della quale erano parte attiva Douglas Pearce e Tony Wakeford che, insieme Patrick Leagas, diventeranno il primo nucleo della morte in giugno. Da qui in avanti sarà tutto un susseguirsi di collaborazioni artistiche più o meno importanti, personaggi che vanno e che vengono, fino all'ultima incarnazione come one man band, dalla quale si attende una nuova uscita a breve.
Presenze costanti sono, invece, le figure di Mishima e Genet,
ispirazioni fondamentali sia per la vita artistica che per quella privata di Douglas.

Limitato a mille copie numerate, di cui le prime 199 in una bellissima
edizione extra lusso, il tomo è corredato da due ricche sezioni di foto inedite e, se tutto ciò non dovesse bastare, al tutto è allegato un CD contenente una selezione di brani, estratti da un'intervista radio e dei simpatici spot che annunciano concerti di questo moderno e ribelle menestrello.


Fatelo vostro...prima dell'apocalisse!

 Marco Guadagni