On Air Stiamo trasmettendo:
Alto Volume con Max Cherubini

Parola di DJ
Causa trasferimento della sede le trasmissioni consuete di Radio Gas riprenderanno solo giovedì 18 Gennaio. In loro sostituzione vanno in onda le nostre selezioni musicali

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



BLONDE REDHEAD - 23

Io me li immagino così, in una casa nel bosco, con gli amplificatori in giardino e sugli amplificatori un servito da the in ceramica boema. La giapponese vestita di bianco leggermente obliqua sotto il peso della sua Fender, e i fratelli Paci che si lanciano occhiate d'intesa l'uno picchiando sulla batteria l'altro inventando melodie.
Il nuovo (ma è ancora nuovo?) lavoro dei Blonde Redhead s'intitola 23. Il 23 è un numero che porta con sé una miriade di significati diversi, nella Cabala e nella numerologia. Anche il disco dei newyorchesi d'adozione porta con sé milioni di sfumature. Non è un disco facile, anche se per quanto mi riguarda non credo possa non piacere.
 

Ha solo bisogno di tempo, come il buon vino, deve maturare nella mente dell'ascoltatore distratto e germogliare in quella dell'attento. Saranno fiori sgargianti a primavera. Gli arrangiamenti sono di un'eleganza asciutta e geometrica, le melodie sempre originali. I Blond Redhead furono il gruppo spalla dei Sonic Youth nei primi anni 90. Da i giovanotti hanno imparato tanto (gli echi soprattutto nei primi lavori) ma i maestri non erano che la partenza. L'evoluzione è orecchiabile.

El Colombre