On Air Stiamo trasmettendo:
Supercompilation

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Figli di madre ignota – Combat disco Casbah

 
Anno di pubblicazione: 2010

Provenienza: Italia

Genere: punk, balcanica, ska, roots -e chi più ne ha, più ne metta

Brani migliori: Barabba superstar, Senor Colombo, Frigor story, Combat dico Casbah

Voto: ****
"C'e' un nesso fra Carosone e i Firewater? e' possibile trovare un legame fra le orchestre balcaniche e Buscaglione?" I Figli di madre ignota se lo chiedono sul loro myspace, e si rispondono sul loro disco: si. Oh si, è possibilissimo. Questo disco è un mestizaje, con un relase party festeggiato a Berlino, la città multietnica per eccellenza, e un'atmosfera da circo gitano danzereccio. Al primo attacco di Senor Colombo sembra di vedere una serie di dervisci roteanti che ti passano davanti ed escono dalla porta di servizio a fine canzone, e per tutto il disco si vive circondati dalle carovane. Saltelliamo sulle frontiere, ce le mangiamo, e per 13 pezzi possiamo scordarci della loro esistenza. Certo, poi il disco finisce, ma basterà rimetterlo da capo...

Somiglia a: Goran Bregovic, in un certo senso, e in un altro ai Clash.

Dove ascoltarlo: Dove c'è spazio e gente per ballare


 Valentina Ceccatelli