On Air Stiamo trasmettendo:
Marco Monzali

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Iacampo – Flores

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: Italia

Genere: indie folk

Voto: ***1/2

Brano migliore: L'effetto che fa


Commento: Un tempo si chiamava Goodmorningboy e cantava le proprie canzoni in idioma albionico, poi il mestrino Marco Iacampo è passato all'italiano ed all'uso del proprio cognome. Flores è già il suo terzo album a proprio nome ed è un interessante opera di miscelazione tra indie folk, fusion e ritmi sudamericani. C'è in effetti una strana aria di bossanova in alcune delle canzoni di Iacampo e questo contribuisce senza dubbio ad aumentare il fascino del disco ed a sottolineare la sua notevole vena poetica. Non pensate di avere a che fare con uno dei soliti cantautori indie sconclusionati. La musica di Iacampo è solida come quella dei grandissimi nomi della canzone italiana. Alla soglia dei quaranta anni è sbocciato come un bel fiore in un campo pieno di merda.


Assomiglia a: James Vincent McMorrow, Joe Barbieri

Dove ascoltarlo: in un negozio di carte da parati.

 Lorenzo Allori