On Air Stiamo trasmettendo:
Marco Monzali

Parola di DJ
Siamo tornati! Stamani riprendono le trasmissioni consuete di RADIO GAS

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Iacampo – Flores

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: Italia

Genere: indie folk

Voto: ***1/2

Brano migliore: L'effetto che fa


Commento: Un tempo si chiamava Goodmorningboy e cantava le proprie canzoni in idioma albionico, poi il mestrino Marco Iacampo è passato all'italiano ed all'uso del proprio cognome. Flores è già il suo terzo album a proprio nome ed è un interessante opera di miscelazione tra indie folk, fusion e ritmi sudamericani. C'è in effetti una strana aria di bossanova in alcune delle canzoni di Iacampo e questo contribuisce senza dubbio ad aumentare il fascino del disco ed a sottolineare la sua notevole vena poetica. Non pensate di avere a che fare con uno dei soliti cantautori indie sconclusionati. La musica di Iacampo è solida come quella dei grandissimi nomi della canzone italiana. Alla soglia dei quaranta anni è sbocciato come un bel fiore in un campo pieno di merda.


Assomiglia a: James Vincent McMorrow, Joe Barbieri

Dove ascoltarlo: in un negozio di carte da parati.

 Lorenzo Allori