On Air Stiamo trasmettendo:
Alto Volume con Valentina Ceccatelli

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Tales Of Unexpected – Sciame di vanesse

Anno di pubblicazione: 2016

Provenienza: Italia

Genere: progressive rock, emocore

Voto: ***

Brano migliore: Matrice


Commento: Esordio piuttosto interessante per questa nuova band milanese. I Tales Of Unexpected nascono come prog band (ed il cantato fin troppo pulito o i testi ne tradiscono ancora la provenienza, nonché brani quali La signora dei ragni o Dalla terra ferma). Ci sono però elementi alternative rock in questa opera molto sfaccettata. Ad esempio il riff di Li sento scorrere somiglia a quello di State Of Love And Trust dei Pearl Jam ed anche Sfumature di quarzo, senza dubbio il brano portante dell'album, mostra una decisa durezza alternativa. Per questo mi sento di avvicinare Sciame di vanesse al movimento emocore, che più e più volte e riuscito a lambire con successo le acque del prog, pur rimanendo fedele a se stesso. Con una migliore misura nella registrazione della voce, Matrice sarebbe un pezzo miracoloso, per come riesce a sfruttare l'enfasi teatrale rimanendo sempre "in controllo".


Assomiglia a: ....And You Will Know Us By The Trial Of Dead.

Dove ascoltarlo: in un allevamento di bachi da seta.

 Lorenzo Allori