On Air Stiamo trasmettendo:
Slow Emotion

Parola di DJ
Le trasmissioni consuete di RADIO GAS riprenderanno regolarmente lunedì 31 Agosto. In loro sostituzione andranno in onda le nostre selezioni musicali.

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Violassenzio – Andrà tutto bene…

 Provenienza: Italia

Anno: 2010

Genere: Rock Alternativo

Brani migliori: La luna è un inganno, Fuori è immenso, Quanto mi va

Voto: ****
 
Ok, sarò sincera: questo disco è rara poesia. Lo ripeto spesso: i nuovi gruppi italiani mi terrorizzano. Ogni volta che leggo "alternative rock" ho il terrore di trovarmi davanti una copia struccata dei Tokyo Hotel. Roba da trauma infantile. E invece, raramente -purtroppo- mi ritrovo fra le mani perle da non sottovalutare. Andrà tutto bene... dei Violassenzio è una di queste; anche la mia mania per i testi è più che soddisfatta: non si sacrifica nulla alla rima forzata, anzi! Un pezzo come Sotto controllo ne è la prova: "Io che non uccido per dio ma nemmeno per sporco petrolio vago tra case di erba bagnata e la brezza che non è tassata Anna non ho più molto da perdere, correndo scogliere elevate dove il prato si getta all'oceano e il silenzio è una grande canzone". Non sembra nemmeno un disco d'esordio, sembra il lavoro di un gruppo con molta più esperinza alle spalle... ma intendiamoci: i Violassenzio suonano insieme dal 1997. sono nati per suonare alle feste, poi hanno deciso di continuare. E meno male.
E in effetti è una domanda comune, quella che si fanno: "Non ho più il desiderio di spingermi ad indagare cosa m'impedisse di stare solo ad ubriacarmi le notti in discussione per disputarsi la ragione". Chapeau.

Assomiglia a: il rumore che fa un cervello iperattivo sotto la doccia. O volendo al Merlene Kuntz vecchio stile. Più o meno. Dopo un frontale coi Tre allegri ragazzi morti. Circa.

Dove ascoltarlo: In cuffia, per goderselo bene.


 Valentina Ceccatelli