On Air Stiamo trasmettendo:
Sel. Prog

Parola di DJ
Le nostre trasmissioni consuete sono riprese da oggi dopo la pausa natalizia

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Wu Ming Contingent – Bioscop

Anno di pubblicazione: 2014

Provenienza: Italia

Genere: punk rock, noise rock

Voto: ***

Brano migliore: Peter Norman

 

Commento: Un tempo ero un fan del collettivo Wu Ming, quel gruppo di scrittori che, a cavallo del millennio a saputo riscrivere le regole della letteratura italiana. Negli ultimi anni non ne ho più condiviso il percorso letterario, sempre più autoreferenziale e greve. Con grande curiosità mi sono quindi approcciato a questo nuovo progetto musicale guidato da Wu Ming 2 (voce) e Wu Ming 5 (chitarra). Si tratta di dieci narrazioni, relative ad altrettanti personaggi o "temi", con il comune denominatore della militanza politica. E conoscendo i tipi in questione, ovviamente di (estrema) sinistra si sta parlando. Il disco non è affatto male ed affronta le storie di Peter Norman, Socrates o Robespierre con una naturalezza che ricorda da vicino i migliori romanzi del collettivo (in particolare il mitico '54). Il problema è semmai che i nostri eroi hanno da tempo smarrito l'ironia. E questo, almeno per me, è un peccato mortale in questo frangente.


Assomiglia a: CCCP Fedeli alla linea, Offlaga Disco Pax, Jim Carroll Band

Dove ascoltarlo: ovunque, ma ovviamente salutando con il pugno chiuso alzato.

 Lorenzo Allori