On Air Stiamo trasmettendo:
Supercompilation

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



DAVE HOLLAND OCTET Pathways

Anno di pubblicazione: 2010

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: jazz

Voto: ***1/2

Brano migliore: How's Never


Commento: Dave Holland incarna da circa quaranta anni un modo ben preciso di suonare il contrabbasso / basso elettrico. Un suono pieno e spesso quasi blues che lo ha spesso messo in contrapposizione con lo stile del "poeta" Charlie Haden. Quest'anno Holland è tornato in grande spolvero con questo album dal vivo realizzato in "pianoless octet". L'omaggio al grande Charles Mingus sembra esplicito sia per lo strumento in comune, sia per la formazione semi - orchestrale. Nella realtà questa musica di Holland è però troppo ordinaria per essere assimilata a quella ribollente di passione di Mingus.

Il disco suona bene, ma sembra mancare l'ispirazione che ha fatto di Holland uno dei massimi band leader della storia del jazz. Da segnalare la presenza nell'ottetto di Robin Eubanks al trombone.


Assomiglia a: Charles Mingus

Dove ascoltarlo: al Birdland di New York City, insomma proprio dove è stato registrato.

 

 Lorenzo Allori