On Air Stiamo trasmettendo:
Alto Volume con Max Cherubini

Parola di DJ
Causa trasferimento della sede le trasmissioni consuete di Radio Gas riprenderanno solo giovedì 18 Gennaio. In loro sostituzione vanno in onda le nostre selezioni musicali

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



AA.VV. – Day Of The Dead

Anno di pubblicazione: 2016

Provenienza: U.S.A.

Genere: indie rock, alternative rock, psichedelia, elettronica

Voto: ****

Brano migliore: Terrapin Station Suite


Commento: Ascoltando la musica dei National, mai sarebbe venuta in mente la loro predilezione per i classici dei Grateful Dead. Ed invece Aaron e Bryce Dessner (i chitarristi del gruppo newyorkese) hanno messo insieme un cast sontuoso che, sulla distanza di cinque cd, racconta in modo perfetto le mille sfaccettature della musica di Garcia & Co. Tutto è iniziato da diverse collaborazioni che i National hanno avuto con Bob Weir dei Dead (il cofanetto si chiude infatti con una loro versione live del tradizionale I Know You Rider, suonato migliaia di volte dai Dead durante l'infinita carriera concertistica di quest'ultimi). Tra i partecipanti si riscontra grande varietà di stili e di provenienze artistiche. Ovviamente la pattuglia indie rock è la più nutrita, ma non mancano veterani del rock (Lucinda Williams, Garth Hudson di The Band), dell'alternative rock (i Flaming Lips ed i Wilco al completo, Stephen Malkmus con i suoi Jicks, Lee Ranaldo e J Mascis) e diversi sperimentatori elettronici. Questo cofanetto riesce perfettamente a spiegare cosa sono stati i Grateful Dead a chi non li conosce.


Assomiglia a:
ai Grateful Dead

Dove ascoltarlo: in un qualche locale della Bay Area.

 Lorenzo Allori