On Air Stiamo trasmettendo:
Indie Nation

Parola di DJ
Siamo tornati! Stamani riprendono le trasmissioni consuete di RADIO GAS

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Angel Olsen – My Woman

Anno di pubblicazione: 2016

Provenienza: U.S.A.

Genere: alternative rock, folk rock

Voto: ****

Brano migliore: Sister


Commento: Nata come pura cantautrice folk, Angel Olsen si è progressivamente avvicinata all'alternative rock. In questo senso My Woman rappresenta il perfetto paradigma del suo percorso artistico: ad una prima parte più acustica infatti segue una seconda parte che maggiormente si increspa di vibrazioni elettriche (da questo punto di vista è fenomenale il convulso finale della lunga Sister). Quello che colpisce di questa raggazza è però la capacità di scrivere ed interpretare, senza svenderle, interessanti melodie pop. Questo è sicuramente il caso del sensuale singolo Never Be Mine, ma anche Those Were The Days, l'ipnotica Woman o l'iniziale Intern sono fatte della stessa pregevole pasta. Angel Olsen ha realizzato un disco che mi terrà compagnia per molti mesi e forse anni.


Assomiglia a: Mazzy Star, Courtney Barnett

Dove ascoltarlo: in una stanza d'albergo, mentre le cameriere stanno cambiando le lenzuola.
 Lorenzo Allori