On Air Stiamo trasmettendo:
Selezione Musicale

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



BON IVER - Bon Iver, Bon Iver

 

Anno di pubblicazione: 2011

Provenienza: U.S.A.

Genere: indie folk

Voto: ****

Brano migliore: Calgary

 

Commento: Bon Iver è il nome dietro al quale i nasconde lo stralunato cantautore minimalista Justin Vernon. Il secondo album di Bon Iver (molto atteso dalla critica e dal pubblico) ci mostra un artista in continua evoluzione che ha saputo crescere molto nei tre anni successivi alla registrazione dell'esordio. Questo Bon Iver, Bon Iver è lavoro corale, quasi da accreditare ad una vera band e di minimalismo ormai non è proprio il caso di parlarne. Su tutto è tutti comunque troneggia l'incantevole falsetto di Vernon ed i suoi intricati arrangiamenti cameristici. Per me il miglior disco di questo primo semestre 2011.


Assomiglia a: adesso somiglia al Sufjan Stevens degli esordi (quello che faceva folk con il banjo).

Dove ascoltarlo: visti tutti i nomi di città evocati nei titoli delle canzoni del disco, converrebbe ascoltarlo in una scuola elementare, con in mano un bel mappamondo.

 

 Lorenzo Allori