On Air Stiamo trasmettendo:
Selezione Musicale

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Chris Thile & Brad Mehldau – Chris Thile & Brad Mehldau

Anno di pubblicazione: 2017

Provenienza: U.S.A.

Genere: pop, folk, jazz

Voto: ***1/2

Brano migliore: The Old Shade Tree


Commento: Il connubio tra banjo e pianoforte ha avuto un precedente illustre nella storia del jazz. Qualche anno fa Béla Fleck e Chick Corea unirono le forze in una ricerca molto affascinante sul tema delle radici jazz della musica bluegrass. Questo album è invece molto lontano da quel disco. Il banjoista e violinista dei Punch Brothers e un pianista iper lirico come Mehldau infatti ci regalano un doppio cd che profuma di pop ed è per la maggior parte addirittura cantato (lo stesso Mehldau funge da seconda voce nella reinterpretazione della Scarlet Town di Dave Rawlings & Gillian Welch). L'album vive su momenti esaltanti (The Old Shade Tree, la cover di Marcie di Joni Mitchell, o quella altrettanto trascinante di Don't Think Twice, It's Alright di Bob Dylan), affiancati però anche da qualche sbadiglio di troppo. In definitiva ritengo questo disco assolutamente lontano dal sentire comune degli amanti del jazz ed interessante solo come piattaforma per belle jam dal vivo.


Assomiglia a: Moose Allison che suona insieme ad un banjoista di talent.

Dove ascoltarlo: dal vivo.

 Lorenzo Allori