On Air Stiamo trasmettendo:
Musica Italiana

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Dan Auerbach – Waiting On A Song

Anno di pubblicazione: 2017

Provenienza: U.S.A.

Genere: pop rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: Malibu Man


Commento: Dan Auerbach si è trasferito a Nashville per consegnare alle stampe un gioiellino senza tempo di pop chitarristico. Il profumo di country tipico della cittadina del Tennessee è solo un lieve retrogusto ed anzi talvolta viene soppiantato da chiari rimandi funky soul (Malibu Man, Cherrybomb). Anche gli interventi della penna di John Prine (Waiting On A Song) e della chitarra ritmica di Mark Knopfler (nell'irresistibile tormentone Shine On Me) sono rivolti al disimpegno ed al gusto di realizzare un album solare, ricco di grandissimi suoni e di melodie facilmente memorizzabili. Conoscendo il talento poliedrico e genuinamente pop di Auerbach, un album come Waiting On A Song non dovrebbe stupire. Stupisce invece che solo lui abbia deciso dopo molti anni di rispolverare questo tipo di sonorità. Sappiamo già che il successo mondiale sarà assicurato e possiamo dire che in questo caso è da considerarsi quanto mai azzeccato. Dan Auerbach non commette mai l'errore di farsi credere qualcuno o qualcuno che non è.


Assomiglia a: Dire Straits (quelli di Brothers In Arms o di On Every Street), Rockpile, Nick Lowe

Dove ascoltarlo: su un battello che risale pigramente l'ultimo segmento del Po.

Lorenzo Allori