On Air Stiamo trasmettendo:
The Musical Trip con Alessio Corsi

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Giant Sand – Heartbreak Pass

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: U.S.A.

Genere: country rock

Voto: ***

Brano migliore: Texting Feist


Commento: Heartbreak Pass inizia come un vero disco dei Giant Sand e finisce da tutt'altra parte. Howe Gelb è stato probabilmente ammaliato dal Ry Cooder degli anni '70, decidendo di esplorare tutto l'immaginario musicale americano. Se Texting Feist mette in mostra le consuete unghiate di natura elettrica, più tardi arriva il momento per fare del puro "crooning" (Bitter Suite), per rilassarsi dalle parti dei Dire Straits di Love Over Gold (House In Order) o per accompagnare i Lambchop in un tratto della strada che dal'alt country porta diretta verso il pop jazz (Gypsy Candle, Done). Questo è il classico disco di transizione, che dovrebbe fare dimenticare del tutto i "vecchi" Giant Sand. Oppure potrebbe risultare un errore della maturità acquisita.


Assomiglia a: Ry Cooder

Dove ascoltarlo: in un vecchio vagone ferroviario.

 Lorenzo Allori