On Air Stiamo trasmettendo:
Eightis

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Heath Green & The Makeshifters – Heath Green & The Makeshifters

Anno di pubblicazione: 2017

Provenienza: U.S.A.

Genere: classic rock, southern rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: Living On The Good Side


Commento: il tastierista e cantante Heath Green ha messo su una band che richiama esplicitamente i Black Crowes più "rollingstonesiani" (per intenderci quelli di Three Snakes And One Charm o, ancora maglio, quelli di un album fin troppo sottovalutato come By Your Side). E' pur sempre probabile che questa ardita miscela di rock incisivo, southern rock e spasmi soul nasca dall'ascolto intensivo degli stones originali e dei primi album solisti di Rod Stewart, ma la somiglianza con i Corvi rimarrebbe, ancorché mediata, indiscutibile. Le canzoni dell'album sono piuttosto gradevoli, con due picchi notevolissimi dati dall'accorata ballata Ain't It A Shame e dal possente riff sabbatiano di Living On The Good Side. Questo quartetto è da tenere d'occhio perché certi eccessivi manierismi potrebbero essere dovuti solo all'inesperienza (anche se non sono certo degli imberbi ragazzini).


Assomiglia a: vedi sopra.

Dove ascoltarlo: in un negozio di dischi specializzato in classic rock.

 Lorenzo Allori