On Air Stiamo trasmettendo:
Non Solo Metal con Mirko Ciardi

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Jello Biafra & The Guantanamo School Of Medicine – The Audacity Of Hype

 Anno di pubblicazione: 2009

Provenienza: U.S.A.

Genere: Punk HC vecchia scuola, oh si!

Voto: ****

Brano migliore: Clean as a thistle
Primo pensiero dopo i primi cinque secondi di ascolto della prima canzone, Terror of Tinytown: oddio. Fine primo pensiero. Secondo pensiero, un po' più coerente: ma questi sono i Dead Kennedys! Vado a ricontrollare. No, si tratta davvero di Jello Biafra and the Guantanamo School of Medicine. E la voce è quella! Viene da pensare che mr. Biafra abbia bevuto solo vetriolo negli ultimi decenni solo per mantenerla tale e quale.
Ma non si sa mai, magari mi sono fatta prendere dall'entusiasmo...sotto con la seconda canzone. Il miracolo si ripete, Clean as a thistle è piena di quella cattiveria dissacrante che i Dead Kennedys si portavano in giro come una medaglia. Stai a vedere che le mie paure erano infondate.

Chi non sarebbe terrorizzato trovandosi fra le mani il disco del redivivo Jello Biafra? C'è sempre il rischio di una caduta di stile clamorosa, come quella di un certo cantante di un gruppo grunge degli anni '90 di cui non starò a parlare. Jello Biafra e la scuola di medicina di Guantanamo invece ci ghignano in faccia dall'inizio alla fine di questo The audacity of hype. Più che una vendetta, una dimostrazione di stile.

Assomiglia a: i Dead Kannedys. A chi altrimenti?

Dove ascoltarlo: Ad un concerto, appena ce ne sarà l'occasione


 Valentina Ceccatelli