On Air Stiamo trasmettendo:
Marco Monzali

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Landshapes – Heyoon

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: dream pop, psichedelica, indie rock

Voto: ****

Brano migliore: Stay


Commento: Il dream pop aveva già stancato dieci anni fa, figurarsi adesso. I Landshapes però, con grazia e spirito di iniziativa, ne producano di una razza talmente bastarda e contaminata da sembrare qualcosa di inaudito. Non solo atmosfere eteree, ma anche un bel po' di grinta chitarristica e tante suggestioni psichedeliche per questo Heyoon, che non può che ricordare nel suo complesso i Blonde Redhead della svolta melodica di metà anni '00. Se poi i Landshapes riescono a mettere in conto pure qualche riferimento tipicamente inglese (la chitarra floydiana di Red Kite o l'atmosfera brit pop di Desert), non resta che salutare una delle più belle sorprese di quest'anno. Oltre ai brani già citati, da ascoltare con attenzione Stay, Fire, Lone Wolf e Solipsist.


Assomiglia a:
vedi sopra.

Dove ascoltarlo: nel bosco delle fate.

 Lorenzo Allori