On Air Stiamo trasmettendo:
Spazio Progressive

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Lukas Nelson & The Promise Of The Real – Something Real

Anno di pubblicazione: 2016

Provenienza: U.S.A.

Genere: classic rock

Voto: ***

Brano migliore: Ugly Color


Commento: Ci deve essere un'attrazione fatale tra i rampolli dei grandi protagonisti della musica country n'western e l'hard rock. I fratelli Lukas e Micah Nelson (figli di Willie Nelson), assieme ai Promise Of The Real, sono divenuti recentemente noti per aver accompagnato Neil Young nel polemico The Monsanto Years. Il loro stile è però abbastanza distante da quello del mentore. Come Shooter Jennings o Hank Williams III prima di lui, Lukas Nelson si diceva che ama rivolgersi all'hard rock. Ascoltando canzoni come Surprise o Something Real tutto sembra chiaro: chitarre potenti ed urla belluine, con gli anni '70 bene in mente. Invece a poco a poco il disco si evolve e spesso sorprende con vibrazioni psichedeliche ed addirittura glam rock (Ugly Color). Ad un certo punto i Promise Of The Real sembrano addirittura una versione moderna dei Mott The Hoople. C'è l'ospitata di Neil Young ed anche due cover inaspettate: I'll Make Love To You Anytime (J.J. Cale) e San Francisco (Be Sure To Wear Some Flowers In Your Hair) - cioè proprio l'arcinoto classico della "Summer of love" scritto da John Phillips e portato al successo dalla voce di Scott McKenzie.


Assomiglia a: Mott The Hoople, Shooter Jennings

Dove ascoltarlo: in una delle case vittoriane di Alamo Square, San Francisco, California.