On Air Stiamo trasmettendo:
Eighties

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



NEIL HALSTEAD Palindrome Hunches

Anno di pubblicazione: 2012

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: folk

Voto: ****

Brano migliore: Full Moon Rising


Commento: Neil Halstead è da anni, prima con gli Slowdive e poi con i Mojave 3, uno dei protagonisti migliori della scena rock britannica. Nella sua incarnazione solista Neil accentua la caratteristica folk / country della musica dei magistrali Mojave 3. Con questo suo terzo album, probabilmente dimostra di aver raggiunto la maturità compositiva, sfornando un disco sussurrato ed avvolgente che è senza dubbio una delle migliori cose del 2012. Almeno sette i gioielli da ascoltare e riascoltare all'infinito: Digging Shelters, Wittgenstein's Arm, Tied To You, Love Is A Beast, Full Moon Rising, Sandy e Hey Daydreamer, ma in questo caso è sostanzialmente sbagliato avere delle preferenze. Caldo come una coperta in una fredda notte in cui fuori soffia un vento freddo ed insistente.


Assomiglia a: Bruce Cockburn, Mark Eitzel

Dove ascoltarlo: Vedi sopra, aggiungendo un camino acceso ed un bicchiere di latte caldo al quadretto idilliaco.

 Lorenzo Allori