On Air Stiamo trasmettendo:
The Boiler con Indignata Chinaski

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



NIGHTWISH Imaginareum

Anno di pubblicazione: 2011

Provenienza: Finlandia

Genere: Metal sinfonico. Dice.

Voto: ***1/2

Brano migliore: Slow, Love, Slow, I Want My Tears Back, Scaretale, Rest Calm

La degna colonna sonora di una favola nera: Imaginareum, l'ultimo parto dei finnici Nightwish è anche, in effetti, il nome di un film musicale fantasy che uscirà nel 2012, creato dalle idee e dalla musica di Tuomas Holopainen, tastierista storico della band che vedrà recitare, fra gli altri, anche tutti i membri dei Nightwish -siete dei fissati? Allora non perdetevelo.

Imaginareum è stato definito da molti, forse non a torto, uno dei migliori lavori dei metalloni finlandesi:  Annette Olzon, ex voce degli Alyson Avenue, se la cava egregiamente pur non possedendo la liricità del cantato di Tarja Turunen e, com'è ovvio che sia, i componenti storici della band non sono da meno. Atmosfere gotiche e decisamente dark, quindi, per un disco che a volte sembra la rivisitazione in chiava burtoniana delle favole della buonanotte. 

Assomiglia a: Nightmare Before Christmas

Dove ascoltarlo: in un luna park abbandonato, succhiando caramelle a forma di zucca

 Valentina Ceccatelli