On Air Stiamo trasmettendo:
The Musical Trip con Alessio Corsi

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Punch Brothers – The Phosphorescent Blues

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: U.S.A.

Genere: country rock

Voto: ****

Brano migliore: Magnet


Commento: Prima o poi doveva accadere. I Punch Brothers, ormai da metà dello scorso decennio una delle band più eccitanti della scena indie folk / new country, hanno realizzato il loro disco della maturità, con la produzione di "Re Mida" T-Bone Burnett. Non abbandonando la strumentazione bluegrass o le ben note tendenze progressive, la band ha realizzato la perfetta sintesi tra tradizione ed innovazione, non riproponendo certe tendenze indie che avevano caratterizzato il non proprio convincente precedente lavoro. Qui invece tutto funziona alla grande, con splendide canzoni e meraviglie assortite, guidate dal violino e dal banjo (Familiarity, Passepied / Debussy, Magnet, Forgotten). I Punch Brothers sono la Nitty Gritty Dirt Band del XXI secolo e per questo non potremo mai ringraziarli abbastanza. Necessari.


Assomiglia a: Nitty Gritty Dirt Band, Avett Brothers

Dove ascoltarlo: sulle rive di un torrente in piena.

 Lorenzo Allori