On Air Stiamo trasmettendo:
Slow Emotion

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



RICHARD BUCKNER Surrounded

Anno di pubblicazione: 2013

Provenienza: U.S.A.

Genere: alternative country, folk

Voto: ***1/2

Brano migliore: When You Tell Me How It Is


Commento: Prima del folk intimista di Bon Iver e prima di tanto simile cantautorato di questi ultimi anni (pure un filo sopravvalutato), c'era Richard Buckner. Io fino ad oggi me l'ero perso; eppure il nostro è attivo dal 1994 e potrebbe far parte di un certo cantautorato intimista che vide all'epoca Beth Orton come campionessa indiscussa. Tutto questo per dire che ci sono corsi e ricorsi storici evidenti nella musica, ma anche che la ormai abusata formula della tradizione rivisitata in senso tecnologico, può risultare ancora fresca, a patto di saper scrivere belle canzoni. Surrounded, When You Tell Me How It Is e Mood sono appunto gran belle canzoni. Il resto sono sottili dettagli.

 

Assomiglia a: John Martyn, Beth Orton, Howe Gelb

Dove ascoltarlo: come colonna sonora di una mostra di opere di Pollock.

Lorenzo Allori