On Air Stiamo trasmettendo:
Selezione Musicale

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Robert Plant – Band Of Joy

 Anno di pubblicazione: 2010


Provenienza: Gran Bretagna


Genere: classic rock


Voto: ***1/2


Brano migliore: Monkey


Commento: Che Dio preservi ancora a lungo Robert Plant in buona salute! Mentre Jimmy Page cazzeggia da trenta anni e non combina niente di buono lontano dall'ombra del dirigibile, il suo compare preferito, a partire dal 2002 (l'album di cover chiamato Dreamland) non ha più sbagliato un colpo, realizzando pochi dischi, ma veramente buoni. Il segreto credo sia nell'attitudine di Robert, che sembra ancora divertirsi un mondo con il rock n'roll (ed anche avendolo visto dal vivo posso confermare questa impressione).

Questo nuovo lavoro si chiama Band Of Joy, in onore del mitico gruppo hard blues in cui mossero i primi passi musicali lui e il batterista John Bonham. La musica non ha molto a che fare con le sonorità tipiche dell'Inghilterra del 1968, ma è comunque un piacere sentire un repertorio di questo livello, ondeggiante tra rock, soul e country. Chapeau.

Assomiglia a: al precedente album di Plant, realizzato nel 2008 in copia con la cantante country Allison Krauss (Raising Sand - se non l'avete procuratevelo subito, perché è un mezzo capolavoro!)

Dove ascoltarlo: in un circo, durante lo spettacolo dei pagliacci. Che strano ancheggiare ha quel pagliaccio con i lunghi riccioli biondi (e grigi).


 Lorenzo Allori