On Air Stiamo trasmettendo:
Gas Station con Capitan Uncino

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



THE THOUSANDS The Sound Of Everything

 

Anno di pubblicazione: Marzo 2011


Etichetta: Bella Union

Provenienza: U.S.A.


Genere: Folk



Voto: ***1/2

 

 

 

Probabilmente già nel titolo e nella copertina di questo disco è racchiuso l'intento Kristian Garrard e Luke Bergman, ossia quello di catturare quella leggera vibrazione, quel suono discreto, quella musica sotterranea che accompagna tutte la nostra vita, fatta di ricordi e sentimenti.

The Sound Of Everything, album di debutto del duo di Seattle, è in definitiva questo: un insieme di emozioni, un attimo di pausa dal caos quotidiano con un sound limpido e cristallino; due voci e due chitarre acustiche, in puro stile Simon and Garfunkel, filtrato però attraverso i primi Jayhawks. Le dodici tracce di questo album hanno l'ampio respiro di interstatali assolate, paesaggi incontaminati e vecchie fattorie, forse proprio perchè i Thousands hanno deciso di rincorrere l'ispirazione in un lungo viaggio tra Oregon e Washington, in cerca di posti suggestivi dove registrare la loro musica, semplice e diretta, come il respiro stesso accompagnato dalle leggere pulsazioni del cuore. The Sound Of Everything procede attraverso una serie di accordi, per lo più minori, suonati in perfetto fingerpicking che danno al lavoro nel complesso un sapore a-temporale, i brani scivolano uno via l'altro in punta di piedi, come una fresca brezza mattutina.

Come dicono gli inglesi “take it or leave it”, cioè prendere o lasciare, tradotto : The Sound of Everything è un disco che annoierà molti per la sua semplicità, ma per altri sarà un disco da ascoltare isolandosi dal mondo e la sua frenesia, magari in cuffia, per cogliere fino in fondo le più piccole sfumature ambientali presenti in questo lavoro, e per cogliere in fin dei conti “il suono di tutte le cose”.

 Francesca Ferrari