On Air Stiamo trasmettendo:
Alto Volume con Valentina Ceccatelli

Parola di DJ
Le nostre trasmissioni consuete sono riprese da oggi dopo la pausa natalizia

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



The Black Keys - Brothers

 

 

Anno di pubblicazione: 2010

Provenienza: U.S.A.

Genere: black music

Voto: ****

Brano migliore: The Only One


Commento: Mossa inaspettata della band di Dan Auerbach (chitarra e voce) e Patrick Carney (batteria). Il gruppo lascia il proprio blues ridotto all'osso, sempre più profumato di classic hard rock e talvolta contaminato con l'elettronica, per sposare una musica carica di groove che non può non ricordare il soul e il funk del biennio 1970 - 71. La mancanza di basso e tastiere, che normalmente in questo genere sono fondamentali, viene superata grazie alla classe superiore dei musicisti, che riempiono alla perfezione i vuoti creati. Auerbach e divenuto poi un cantante di grande emotività, con una voce non virtuosa, ma capace di non annoiare mai l'ascoltatore. Disco di una bellezza pulita e disarmante che probabilmente proprio per questo non farà alcun successo. Da segnalare in particolare i brani The Only One e Too Afraid To Love You. Mezzo voto in più per la splendida confezione.

Assomiglia a: Buddy Miles, Sly & The Family Stone, Funkadelic

Dove ascoltarlo: in un mega store che rivende jeans. Scusi dove posso trovare quelli a "zampa d'elefante"?


 Lorenzo Allori