On Air Stiamo trasmettendo:
Spazio Progressive

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



The Chieftains Ft. Ry Cooder - San Patricio


Anno di pubblicazione: 2010

 Etichetta: Hear Music

Genere: Folk
Voto: ***1/2

Miglior brano: "Luz De Luna" per l'intensa interpretazione di Chavela Vargas.

 


San Patrizio è una ricostruzione in musica di una pagina di storia da sempre lasciata nell'ombra.
Nella metà dell'ottocento, durante la guerra tra Stati Uniti e Messico, 175 soldati irlandesi facenti parte del battaglione "San Patrizio" e arruolati nell'esercito statunitense decidono di passare nelle fila messicane


"We are the San Patricios, a brave and gallant band.
There'll be no white flag flying within this green command
We are the San Patricios, we have but one demand,
To see the Yankees safely home across the Rio Grande.
[...] We've disappeared from history like footprints in the sand
But our song is in the tumbleweeds and our love is in this land
But if in the desert moonlight you see a ghostly band
We are the men who died for freedom across the Rio Grande"


In "March to battle (across the Rio Grande)" viene narrato dall'attore irlandese Liam Neeson il punto di vista dei soldati irlandesi, marchiati come disertori dall'esercito statunitense ma considerati dei veri e propri eroi in Irlanda e Messico per la loro scelta dettata dalla coscienza e da motivi religiosi in quella che aveva tutte caratteristiche di una guerra di conquista da parte degli Stati Uniti.
L'album non è interamente caratterizzato da brani che si riferiscono espressamente alla guerra, è piuttosto un disco che tenta di fondere la tradizione musicale messicana con quella irlandese, basta ascoltare "Persecution de villa", molto simile all'irlandese "Kevin Berry".

Paddy Maloney, instancabile leader dei Chieftains e Ry Cooder diventano così registi di un' opera che racchiude al suo interno canti popolari, bolero, ninnenanna e storie di vita e di morte, il tutto ricreato magnificamente da suoni che rimandano al mondo musicale messicano con venature di folk irlandese, rock e blues. Il disco alterna momenti da festa popolare ("La iguana") a momenti di forte coinvolgimento emotivo ("Luz de Luna"). Moltissimi gli ospiti che vanno (solo per citarne alcuni) dai messicani Los Folkloristas, Cenzontles, Los Camperos De Valle e Chavela Vargas, alla voce dei Clannad Moya Brennan, passando per Linda Rostadt.

Ry Cooder ci regala due interventi, il primo nella toccante "The sands of Mexico" e il secondo in "Canciòn Mixteca", divisa in due parti - nel tentativo di suggerire due punti di vista completamente diversi dello stesso pezzo - una prima eseguita da Cooder, Chieftains e Van Dyke Parks e una seconda parte eseguita da Los Tigres del Norte.

Il progetto San Patrizio è stato un progetto ambizioso ma ben riuscito, Maloney e Cooder sono riusciti a creare un disco che fonde musica folk messicana e irlandese senza mai scadere nel banale e nel luogo comune.

 Chiara Felice