On Air Stiamo trasmettendo:
Nigthswimming con Claudio Biancalani

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



The Jesus & Mary Chain – Live At Barrowlands

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: noise rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: Inside Me


Commento: La band dei fratelli Reid deve la sua fama soltanto a quanto combinato nella seconda metà degli anni '80, Psychocandy e Darklands sono infatti album cardine per comprendere l'evoluzione chitarristica del rock inglese. Senza di loro insomma non ci sarebbe stata la scena shoegaze e questo è piuttosto ovvio. Purtroppo le prove successive li videro arrancare all'inseguimento del ciclone commerciale brit pop. Oggi i Jesus & Mary Chain stanno lavorando ad un nuovo album, il primo negli ultimi (quasi) venti anni di silenzio discografico. Lo scorso anno hanno portato in giro per l'Europa uno spettacolo in cui risuonavano in modo pedissequo (stessa sequenza) le canzoni del loro capolavoro Psychocandy. Live At Barrowlands racconta quest'ultima iniziativa e mostra una reverenza sconosciuta del gruppo scozzese verso l'alternative rock americano. Quindi ecco chitarre distorte a manetta e le già conosciute splendide melodie di quel periodo; l'album meriterebbe cinque stelle per le canzoni, ma non ne riceve più di tre e mezzo per la scelta di celebrare quello che sembra piuttosto l'unico colpo veramente di genio di una carriera altrimenti in chiaroscuro. 


Assomiglia a: ai Nirvana o ai Sonic Youth che jammano con i Velvet Underground.

Dove ascoltarlo: in un coffee shop di Amsterdam.
 Lorenzo Allori