On Air Stiamo trasmettendo:
Alto Volume con Valentina Ceccatelli

Parola di DJ
Siamo tornati! Stamani riprendono le trasmissioni consuete di RADIO GAS

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



The String Cheese Incident – Song In My Head

Anno di pubblicazione: 2014

Provenienza: U.S.A.

Genere: jam band, bluegrass, psichedelia

Voto: ***

Brano migliore: Betray The Dark


Commento: Tra la fine degli anni '90 e l'inizio del nuovo secolo, gli String Cheese Incident sono stati la miglior jam band in circolazione. Dal punto di vista puramente tecnico - strumentale nessuno riusciva a pareggiare la loro esuberanza, competenza e varietà di stile. Poi è subentrata la routine ed il giocattolo si è sfasciato. Oggi il quintetto originale torna insieme (con l'aggiunta delle percussioni di Jason Hann) e lo fa con un disco sostanzialmente suonato live in studio. Ottima scelta quest'ultima, poiché gli SCI non hanno mai brillato come autori di canzoni ed infatti i loro dischi in studio non sono per niente paragonabili a quelli dal vivo. Ecco che ancora una volta gli intrecci tra la chitarra acustica di Billy Nershi, il mandolino o violino elettrico di Michael Kang e le tastiere di Kyle Hollingsworth sono eccezionali nella loro incalzante vertigine. Dipende se vi basta.


Assomiglia a: Phish, Nitty Gritty Dirt Band

Dove ascoltarlo: nella vostra testa.

 Lorenzo Allori