On Air Stiamo trasmettendo:
Alto Volume con Valentina Ceccatelli

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



The Tallest Man On Earth – Dark Bird Is Home

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: Svezia

Genere: folk, pop

Voto: ****

Brano migliore: Little Nowhere Towns


Commento: Non so se Kristian Matsson sia o meno davvero l'uomo più alto sulla faccia della terra, di sicuro però è uno dei cantautori più dotati della sua generazione. A dispetto del titolo, delle tematiche trattate (piuttosto depresse) e della copertina, questo è uno di quei rari album che ti fanno immediatamente venire voglia di ballare e cantare a squarciagola (Fields Of Our Home, Darkness Of The Dream). Poi fa piacere verificare che il ragazzo ha fatto i compiti a casa, con echi evidenti di Bob Dylan (Little Nowhere Towns), Tom Petty (Sagres), Iron & Wine (Timothy) e Ryan Adams (Dark Bird Is Home). Il disco è quasi del tutto acustico, ma ogni tanto vengono utilizzati anche strumenti elettrici, a conferma di un'ortodossia che qui non ha proprio asilo politico. E se all'improvviso fossimo divenuti giganti sulle spalle di nani?


Assomiglia a: vedi sopra.

Dove ascoltarlo: nel parco sotto casa. Quello dove giocano i bambini del condominio.

 Lorenzo Allori