On Air Stiamo trasmettendo:
Alto Volume con Valentina Ceccatelli

Parola di DJ
Siamo tornati! Stamani riprendono le trasmissioni consuete di RADIO GAS

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



The Temperance Movement – White Bear

Anno di pubblicazione: 2016

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: classic rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: White Bear


Commento: I Temperance Movement sono una delle più belle sorprese autenticamente rock degli ultimi anni. Il loro album d'esordio deflagrò un paio di anni fa, mettendo in mostra una voce solista potente e versatile (Phil Campbell), una sezione ritmica implacabile ed una manciata di ballatone veramente niente male. White Bear, pur inferiore al predecessore, è un altro gioiellino di puro rock n'roll, forse ancora più potente e ben suonato. Perfino "ruffiano" nello strizzare l'occhio al funk (Battle Lines). Quando poi i Temperance Movement imbracciano le chitarre acustiche e tirano fuori dal cilindro una ballata del calibro di I Hope I'm Not Losing My Mind ogni (tenue) perplessità sfuma come vapore leggero. Non saranno originali, ma sono tanta roba.


Assomiglia a: ai Black Crowes di By Your Side o di Lions, ai Bad Company

Dove ascoltarlo: ovunque, ma sempre e solo dopo essersi calato un acido.

 Lorenzo Allori