On Air Stiamo trasmettendo:
Supercompilation

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Those Poor Bastards – Vicious Losers

Anno di pubblicazione: 2014

Provenienza: U.S.A.

Genere: country rock, new wave

Voto: **1/2

Brano migliore: The Only Time


Commento: Tutto l'immaginario sudista, da W. Faulkner in giù, ha una forte caratterizzazione di tipo gotico. I Those Poor Bastards sono attivi da diversi anni e spingono al massimo livello l'equazione country rock / atmosfere gotiche. L'unico problema è che non provengono dal Sud, ma dal Mid - West industriale. Ed in effetti, di disco in disco, elementi più moderni, di chiara derivazione post punk, stanno impastando sempre più la loro musica. Sono così sinistri, truculenti e fuori dal tempo, da risultare un poco caricaturali. Potrebbe essere un merito non prendersi troppo sul serio, ma occorre non esagerare. I Am Lost, Getting Old, The Only Time e la lunga Today I Saw My Funeral sono i brani con cui iniziare a conoscerli (meglio però qualche album più vecchio).


Assomiglia a: Hank Williams III, O' Death, Grinderman

Dove ascoltarlo: sotto un cielo coperto di corvi in volo.

 Lorenzo Allori