On Air Stiamo trasmettendo:
Nightswimming con Andrea Gori

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



VAN DER GRAAF GENERATOR - Alt

Anno di pubblicazione: 2012

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: progressive rock

Voto: ***

Brano migliore: Colossus


Commento: Nel 1996 i King Crimson pubblicarono uno strano oggetto chiamato THRaKaTTaK. Si trattava di un album assemblato con spezzoni di improvvisazioni strumentali catturate dal vivo. Oggi, gli altri grandi padri spirituali (o forse sarebbe meglio dire "padri sperimentali") del prog britannico, i Van Der Graaf Generator, escono nei negozi con un oggetto simile a quello; con l'unica differenza che queste improvvisazioni sono state registrate in uno studio di registrazione. Fin dalla severa copertina in stile teutonico si capisce che il disco andrà a parare in direzione della sperimentazione più selvaggia e più nostalgica insieme. Ci sono diverse schegge molto brevi ed impazzite, che a volte pescano a piene mani dal grande calderone della storia della musica popolare degli ultimi cinquanta anni (si percepiscono distintamente, ad esempio, accenni inaspettati a Seven Nation Army dei White Stripes o alla My Favorite Things di Coltraniana memoria). Ovviamente il repertorio si fa più convincente quando (ed è il caso di Colossus o Repeat After Me) i brani strumentali si fanno più strutturati e meno sterilmente citazionismi.


Assomiglia a: King Crimson

Dove ascoltarlo: giocando a scacchi contro un cervellone elettronico.

 Lorenzo Allori