On Air Stiamo trasmettendo:
Slow Emotion

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



WHITE DENIM - D

 

Anno di pubblicazione: 2011

 

Provenienza: U.S.A.

 

Genere: psichedelia

 

Voto: ***1/2

 

Brano migliore: River To Consider

 

Commento: nel grande calderone delle jam band, ho sempre considerato i White Denim un gruppo superfluo. La loro non abilità a scrivere canzoni degne di questo nome gli faceva produrre solo sterili abbozzi di riff e cambi di tempo, il tutto senza né capo, né coda. Ed ecco che al quinto disco, la band texana è stata capace di smontare i miei pregiudizi con un album maturo e pieno finalmente di canzoni degne di questo nome. L’unico punto interrogativo riguarda un’aria da “jam free form” anni ’60 troppo evidente, ma per il resto canzoni come At The Farm, Street Joy, River To Consider, Drug e Bess St. sono talmente godibili che è molto difficile togliere questo D dallo stereo.

 

Assomiglia a: Spirit, Moby Grape e talvolta la voce ricorda davvero Jerry Garcia.

 

Dove ascoltarlo: nella macchina del tempo: destinazione San Francisco, incrocio tra Haight e Asbury, giugno 1967.

 
 Lorenzo Allori