On Air Stiamo trasmettendo:
Slow Emotion

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



WILLIAM TYLER Elvis Was A Capricorn

Anno di pubblicazione: 2012

Provenienza: U.S.A.

Genere: folk, new age

Voto: ***1/2

Brano migliore: Country Of Illusion


Commento: William Tyler da Nashville è noto ai più per essere la chitarra solista dei Lambchop. Quello che pochi sanno è che, lontano dalle luci della ribalta che da venti anni o giù di lì accompagnano la carriera della band di Kurt Wagner, Tyler è titolare anche di una carriera solista all'insegna del folk strumentale. La chitarra è l'unica nuda protagonista di questo live album che vede il nostro William decisamente sulle tracce di John Fahey. Grande tecnica, ma soprattutto grande feeling dispiegate in una serie di composizioni che oserei definire "spettrali" e che sarebbero adattissime per la colonna sonora di un western crepuscolare o per un corso di meditazione yoga. Questa musica si posiziona esattamente nello stretto sentiero da sempre esistente tra folk, jazz e new age.


Assomiglia a: John Fahey, Leo Kottke

Dove ascoltarlo: nel silenzio di un triste panorama autunnale.

 Lorenzo Allori