On Air Stiamo trasmettendo:
Day Dream con Luca Di Sano

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Referendum Radiogas 2023

 

Referendum di Radio Gas 2023

MIGLIOR ALBUM INTERNAZIONALE
1) BLUR "The Ballad of Durren 
 
 PETER GABRIEL "I/O  

Seconda vittoria per Blur e Gabriel, a distanza rispettivamente di 9 e 13 anni dalla precedente. Nessuna sorpresa per il ritorno del geniale Peter, che anzi avrei pensato che prevalesse con più scarto, mentre per la band di Albarn (qui secondo me non al loro meglio) i tanti voti ricevuti si spiegano con il forte apprezzamento che ricevono da una parte dei nostri conduttori. Per i piazzamenti inferiori, Metallica e Stones erano anch'essi prevedibili, meno forse il gradimento del disco di cover dylaniane di CatPower, che peraltro è una specialista nell'interpretare brani di altri. L'unico nome nuovo nelle prime otto posizioni è quello dei Black Pumas, da considerarsi la sorpresa dell'anno. 

ALBO D'ORO - 2007 Radiohead "In Rainbow" 2008 SigurRos "MeoSuo I Eyrvumuld" 2009 Pearl Jam "Backspacer" 2010 Peter Gabriel "Scratch My Back"/Bruce Springsteen "The Promise" 2011 Adele "21" 2012 Bruce Springsteen "Wrecking Ball" 2013 David Bowie "The Next Day" 2014 Foo Fighters "Something From Nothing" 2015 Blur "The Magic Whip" 2016 David Bowie "Blackstar" 2017 Depeche Mode "Spirit"/Gorillaz "Humanz" 2018 Ben Harper & Charlie Musselwhite "No Mercy in This Land" 2019 Bruce Springsteen "Western Stars" 2020 Bruce Springsteen "Letter to You" 2021Unkle "Ronin 1" 2022 Fontaines D.C. "SkintyFia"

MIGLIOR ALBUM ITALIANO

1) MANESKIN "Rush!"

2) BAUSTELLE "Elvis" e FRANCESCO GUCCINI "Canzoni da Osteria"

4) CALCUTTA "Relax", CALIBRO 35 "Nouvelle Adventures", COLAPESCE & DI MARTINO "Lux Aeterna Beach", LUCIO CORSI "La gente che sogna", LIGABUE "Dedicato a noi" e DANIELA PES "Spira"

Dopo gli allori conquistati nel settore brani, i Maneskin sfondano anche a livello di album con il loro lavoro più completo. Molto divisiva sui social, la band romana continua a crescere nell'apprezzamento generale e, diciamolo una volta per tutte, se lo merita ampiamente. Gli argenti a Baustelle e Guccini li leggo più come un tributo alle loro carriere che a questi due recenti lavori, non particolarmente entusiasmanti. L'ala poppettara della radio tira su Calcutta e Colapesce& Di Martino, per me al confine dell'ascoltabilità. L'insieme dei conduttori promuovono inoltre Daniela Pes e Lucio Corsi dei quali riparleremo più avanti e un altro dei bersagli preferiti dagli haters, Luciano Ligabue da Correggio che dopo anni di brutte uscite ha finalmente  rifatto un buon album. Un solo rammarico, quello che ritengo fosse il miglior album italiano dell'anno e che non è stato granchè considerato: "Una sola giornata" di Sergio Cammariere.

ALBO D'ORO - 2007 Cristina Donà "La Quinta Stagione"/Gianna Nannini "Grazie"/Franco Battiato "Il Vuoto" 2008 Baustelle "Amen" 2009 Il Teatro degli Orrori "A Sangue Freddo"/Dente "L'Amore Non è Bello" 2010: A Toys Orchestra "MidnightTalks" 2011 Caparezza "Il Sogno Eretico" 2012 Il Teatro degli Orrori "Il Mondo Nuovo" 2013 Baustelle "Fantasma" 2014 Fabi Silvestri Gazzè "Il Padrone della Festa" 2015 MaxGazzè "Maximilian" 2016 Daniele Silvestri "Acrobati" 2017 Caparezza "Prisoner 709"/Bobo Rondelli "Anime Storte"2018 A Toys Orchestra "Lub Dub" 2019 Vinicio Capossela "Ballate per Uomini e Bestie" 2020 Francesco Bianconi "Forever" 2021 Caparezza "Exuvia"/Iosonouncane "Ira" 2022 Calibro 35 "Scacco al Maestro"/Alessandro Fiori "Mi sono perso nel bosco"/Marlene Kuntz "Karma Clima"/Nu Genea "Bar Mediterraneo"

MIGLIOR BRANO INTERNAZIONALE

1) BEATLES "Now and Then", BLUR "Barbarica", DEPECHE MODE "GhostsAgain"

4) METALLICA "Lux Aeterna"

Come si poteva non votare i Beatles, seppur in modalità "walking dead"? I DM, seppur ormai ridotti a un duo, continuano a mostrare un'ottima capacità compositiva, dei Blur il brano votato non mi pare il migliore dell'ultimo album (cfr.St.CharlesSquare). Infine i Metallica, penalizzati dalla dispersione di voti che c'è stata tra i brani di "72 Seasons", che si confermano a pieno diritto i Re dei Chitarroni: i loro riff continuano ad essere stupefacenti, prego ascoltare la title-track per crederci.

ALBO D'ORO - 2007 AmyWinehouse "Rehab"/Eddie Vedder "Society"/Foo Fighters "The Pretender" 2008 Coldplay "Viva la Vida" 2009 Decemberists "The Wanting Comes in Waves"/Editors "Papillon"/Gossip "Heavy Cross" 2010 Gogol Bordello "My Companera"/The National "Bloodbuzz Ohio" 2011 Adele "Someone Like You" 2012 Gotye "Somebody That I Need To Know" 2013 Daft Punk "Get Lucky" 2014 Foo Fighters "Something for Nothing"/Pink Floyd "Louder than Words"/Slash "World on Fire" 2015 David Bowie "Blackstar" 2016 David Bowie "Lazarus" 2017 Unkle& Mark Lanegan "Looking for the Rain" 2018 Gorillaz "Humility" 2019 non assegnato 2020 Fontaines D.C. "Televised Mind" 2021 Idles "The Beachland Ballroom" 2022 Fontaines D.C. "Jackie Down the Line"

MIGLIOR BRANO ITALIANO

1) LIGABUE "Chissà se Dio si sente solo" e MANESKIN "Valentine"

Quattro vittorie negli ultimi cinque anni: questo il palmares di Damiano & C. nella categoria dei brani italiani, segno che conferma la loro capacità di scrittura, alla faccia di tutti gli haters. Stavolta a far loro compagnia c'è un altro vituperatissimo artista, quel Ligabue che, quando è in vena, sa scrivere ancora delle bellissime ballad.

ALBO D'ORO - 2007 Cristina Donà "Universo"/Marlene Kuntz "Uno" 2008 Jovanotti "A Te"/Baustelle "Charlie fa Surf" 2009 Franco Battiato "Inneres Auge" 2010 Litfiba "Sole Nero"/Zucchero "E' un peccato morir" 2011 Jovanotti "Ora"/Verdena "Scegli Me" 2012 Afterhours "Padania"/Niccolò Fabi "Una Buona Idea" 2013 Elisa "L'Anima Vola" 2014 Fabi Silvestri Gazzè "L'Amore non Esiste" 2015 MaxGazzè "La Vita com'è"/Iosonouncane "Stormi" 2016 Zen Circus "L'Anima non Conta" 2017 Caparezza "Ti fa stare bene" 2018 Maneskin "Torna a Casa"/Thegiornalisti "Felicità Puttana"/Zen Circus "Catene" 2019 Franco Battiato "Torneremo ancora"/Achille Lauro "RollsRoyce" 2020 Francesco Bianconi "Certi Uomini" 2021 Colapesce& Di Martino "Musica Leggerissima"/Maneskin "Zitti e buoni"/Vasco Rossi "Siamo qui" 2022 Cesare Cremonini "La Ragazza del Futuro"/Alessandro Fiori "Troppo Silenzio"/Maneskin "The Loneliest"/Nu Genea "Tienatè"

MIGLIOR ARTISTA EMERGENTE INTERNAZIONALE

1) ROSA LINN

Una giovane cantautrice armena s'impone con un anno di ritardo all'attenzione dei conduttori radiogassini. La sua scoperta risale infatti all'edizione 2022 dell'Eurofestival, con l'hit "Snap". Meglio tardi che mai.

ALBO D'ORO: 2007 non assegnato 2008 Fleet Foxes/Amy MacDonald 2009 Get Well Soon/Gossip 2010 non assegnato 2011 Anna Calvi/Laura Marling 2012 Of Monsters and Men 2013 Lorde 2014 Blues Pills/18+/George Ezra/Temples 2015 Algiers/Benjamin Clementine 2016 non assegnato 2017 non assegnato 2018 Greta van Fleet 2019 Billie Eilish 2020 non assegnato 2021 Dry Cleaning/Inhaler 2022 Yard Act

MIGLIOR ARTISTA EMERGENTE ITALIANO

1) DANIELA PES

2) LUCIO CORSI

Mai nessuno in questa categoria ritenuta minore del nostro referendum aveva ricevuto così tanti voti come questa giovane esordiente sarda. Prodotta da Incani (più noto come Iosonouncane) e proveniente dal jazz, la Pes ha fatto un album affascinante e totalmente "diverso". E' nato un nuovo talento a nutrire l'esausto panorama della musica italiana?Interessante anche il secondo posto di Lucio Corsi, autore a metà tra la tradizione e l'innovazione, un nome nuovo finalmente non inutile.

ALBO D'ORO - 2007 AToys Orchestra/Ministri 2008 Gran Progetto/Le Luci della Centrale Elettrica 2009 Dente 2010 Dente/Esterina/PietMondrian/Ufomammut2011 I Cani 2012 Il Cile/Sycamore Age/Thony 2013 Levante 2014 Omosumo 2015 Iosonouncane 2016 Thegiornalisti 2017 La Rappresentante di Lista 2018 Maneskin 2019 The Andre 2020 Fulminacci/Pinguini Tattici Nucleari 2021 Emma Nolde 2022 Emma Nolde

 Marco Monzali