On Air Stiamo trasmettendo:
Fatti e misfatti con Marco Monzali e Paolo Balestri

Parola di DJ
Causa trasferimento della sede le trasmissioni consuete di Radio Gas riprenderanno solo giovedì 18 Gennaio. In loro sostituzione vanno in onda le nostre selezioni musicali

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Childish Gambino – Awaken, My Love!

Anno di pubblicazione: 2016

Provenienza: U.S.A.

Genere: soul, funk

Voto: ****

Brano migliore: Terrified


Commento: Donald Glover è un attore di seconda fascia con la passione per le rielaborazioni della musica afroamericana. E' già al terzo album con lo pseudonimo di Childish Gambino e possiamo dire che questa volta ha completamente lasciato da parte ogni riferimento all'hip hop dei suoi esordi. Awaken, My Love! è sicuramente il disco che Prince purtroppo non riuscirà mai più a fare, ma del genietto di Minneapolis possiede tracce evidenti, in particolare nella sua assoluta poliedricità. Per esempio, sono letteralmente saltato dalla sedia quando ho ascoltato la mini suite Me And Your Mama oppure Boogieman, nelle quali, per certe soluzioni ritmiche e per le parti corali, non è un delitto invocare il sacro nome dei primi Mothers Of Invention. E non è tutto qui, poiché Zombies o il falsetto spinto del singolo Redbone sembrano uscire direttamente dai tumultuosi album di inizio anni '70 di Sly & The Family Stone. E che dire di Riot, che ci riporta davvero a quegli anni lontani, con tanto di campionamento tratto da Good To Your Earhole dei Funkadelic di George Clinton. Poi ovviamente c'è spazio anche per l'rn'b moderno di California (con un campionamento ritmico che però profuma di calypso e la voce filtrata che tanto va di moda oggi). E poi ancora le romanticherie assortite di Baby Boy o di Stand Tall potevano essere state assemblate da Stevie Wonder. Infine confesso di essere stato colpito a morte dalle parti di basso puramente acid jazz che caratterizzano Terrified e dal crescendo gospel della strumentale The Night Me And Your Mama Met (con Gary Clark Jr. che scartavetra un assolo di chitarra elettrica veramente sullo stile di Prince). La black music è il genere che riserva maggiori innovazioni in questi tempi e Childish Gambino ambisce a diventarne il profeta definitivo.


Assomiglia a: vedi sopra.

Dove ascoltarlo: in un luna park vintage.
 Lorenzo Allori