On Air Stiamo trasmettendo:
The Musical Trip con Alessio Corsi

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Frank Ocean – Blonde

Anno di pubblicazione: 2016

Provenienza: U.S.A.

Genere: rn'b, soul, hip hop, elettronica

Voto: ***

Brano migliore: Skyline To


Commento: Frank Ocean è con Kendrik Lamar il nome forte della scena hip hop / modern rn'b mondiale. Rispetto a Lamar la sua musica è più melodica e con qualche tocco lounge in più, ma ha tutto per piacere anche al pubblico del rock e del soul classico. Dopo l'incredibile successo del suo debutto discografico Channel Orange (2012), tutti aspettavano il giovane Frank al varco e lui ha puntato sul "basso profilo", non c'è che dire. Blonde è un album che è stato fenduto in esclusiva mondiale alla piattaforma I-Tunes, dove ci sono ben 17 pezzi, ma solo in un paio si parla il linguaggio dell'hip hop. In Blonde si strizza più volte l'occhio al nuovo cantautorato indie ed in particolare a coloro che utilizzano in modo abbondante i breakbeat elettronici (Bon Iver, James Blake). Si chiude poi con una suite rumoristico sperimentale lunga oltre nove minuti ed intitolata Futura Free. Nonostante tutto questo, Frank Ocean ha modestamente optato per non apparire travestito da Napoleone Bonaparte nella foto di copertina e stranamente continua a convincere soprattutto quando interpreta rilassate ballate su pigri ritmi funk. Chissà poi perché in copertina il titolo del disco è divenuto Blond. Ah, la genialità....


Assomiglia a: vedi sopra.

Dove ascoltarlo: in un negozio da parrucchiere.
 Lorenzo Allori