On Air Stiamo trasmettendo:
Slow Emotion

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Battles – La Di Da Di

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: U.S.A.

Genere: math rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: Non - Violence


Commento: L'esordio dei Battles (Mirrored, uscito nell'ormai lontano 2007) può essere agevolmente considerato uno dei due / tre album più importanti della storia del math rock. Dopo c'era stata la svolta pop, anche molto riuscita di Gloss Drop (2011) e qualche altro ep di scarso valore. Con La Di Da Di i Battles tornano in parte alle origini: niente parti cantate ed i suoni di tastiere migliori che vi sia capitato di sentire dagli anni '70 in poi. Quello che differenzia il menù da Mirrored è una minore ricerca della velocità supersonica e degli stacchi mozzafiato. Sono comunque più meditativi questi nuovi Battles, talvolta perfino lounge nell'orecchiabilità delle scelte sonore. The Yabba, Non - Violence e Dot Com sono i tre pezzi forti di una scaletta destinata a far discutere. Era proprio il caso di tornare sui propri passi? Il rock sperimentale nell'epoca dei gamberi.


Assomiglia a: Oneida, Don Caballero, Acoustic Ladyland

Dove ascoltarlo: in un ballo in maschera in cui tutti sono vestiti da barbari e da vichinghi.

 Lorenzo Allori