On Air Stiamo trasmettendo:
Marco Monzali

Parola di DJ
Le nostre trasmissioni consuete sono riprese da oggi dopo la pausa natalizia

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Daniel Lanois & Rocco DeLuca – Goodbye To Language

Anno di pubblicazione: 2016

Provenienza: Canada / U.S.A.

Genere: ambient, folk

Voto: ***

Brano migliore: Satie


Commento: Il cantautore californiano Rocco DeLuca è in tutto e per tutto una creatura musicale plasmata dalle abili mani di Daniel Lanois (che è stato il produttore dei suoi migliori album). I due incrociano chitarre e lap steel per creare una musica ambient dichiaratamente di frontiera, innanzi tutto perché evoca gli infiniti spazi del nuovo continente e poi perché si colloca al preciso crocevia tra sperimentazione, new age, folk e (diciamolo pure) qualche masturbazione mentale di troppo. Dal punto di vista formale i dodici brani di Goodbye To Language esprimono un'innegabile bellezza, scavando però un poco più a fondo sembra proprio che il fumo sia troppo per il poco arrosto che rimane alla fine di tutto.


Assomiglia a: John Fahey che registra un album a Berlino Ovest alla fine degli anni '70.

Dove ascoltarlo: viaggiando su una highway infinita.

 Lorenzo Allori