On Air Stiamo trasmettendo:
Marco Monzali

Parola di DJ
Le nostre trasmissioni consuete sono riprese da oggi dopo la pausa natalizia

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Malachai – Beyond Ugly

Anno di pubblicazione: 2014

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: elettronica, alternative rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: I Deserve To No


Commento: E' arrivato pure il momento dei primi revival dedicati agli anni '90. Per chi c'era (come me), il ricordo è ancora fresco, eppure sono ormai passati più di venti anni. Ecco perché Sweet Flower è un blues sporco come quelli che si trovavano nei primi album di PJ Harvey, Holes è saltellante come certe cose dei Primus, I Deserve To No ha una ritmica che sembra uscita dritta da Maxinquaye di Tricky, mentre altrove si cerca una difficile sintesi tra il raffinato soul di Isaac Hayes e la bollente jungle di Goldie. I Malachai partono dal dub e da quello che un tempo si chiamava trip hop per esplorare innumerevoli strade. Il rischio è solo quello di non trovare la strada giusta e di peccare di mancanza di sintesi.


Assomiglia a: vedi sopra

Dove ascoltarlo: in un club di Bristol, UK.

 Lorenzo Allori